.
Annunci online

 
thedreamers 
Ecco che se ne va. Uno dei prototipi di Dio, un mutante ad alta potenzialità neanche preso in considerazione per le produzioni di massa. Troppo strano per vivere e troppo raro per morire.
<%if foto<>"0" then%>
 
  Ultime cose
Il mio profilo
  Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom
  Foto
Sophia
Cure
La Torre Nera
Radio Popolare
Argine
Mark Lanegan
Libri














  cerca

         MSN: ZALCRY@VIRGILIO.IT                                      

                                                     




     

 

 

 
 


        



   

 




 






 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
 

  

   

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 



 

 


 

Diario | musica | cinema | io & me | testi | top five | diacoli vari | proud powerful'n' alive |
 
Diario
1visite.

28 maggio 2005

LEGA METALLICA ATTO QUARTO: SO DAMN COOL!

Heavy Metal e società. Negli anni ’80 il metal era uno status e l’ascoltatore rispondeva ad una serie di requisiti fisici, ed in parte anche ideologici, che lo rendevano facilmente riconoscibile. Al giorno d’oggi invece tutto sembra molto più complesso e difficilmente catalogabile: New Metal, Alternative, Crossover, ecc…hanno portato ad una modificazione dell’idea e figura del Metallaro. Voi come vi ponete nei confronti della musica che ascoltate? E’ un semplice passatempo, una passione, una Religione? E come la trasmettete al di fuori di voi stessi e della cerchia di appassionati?


Sapete che mica è così semplice svolgere questo tema, soprattutto per uno come me che accidenti fine anni  80 stava diventando maggiorenne?
Vi propongo questa cosa: queste sono le differenze che ho riscontrato tra quel periodo e oggi. analizzate quello che ora siete voi (più o meno gran parte degli abitanti della grotta della lega metallica bazzica sui 20 se non sbaglio) e tirate le conclusioni.
Meglio di così.....

Anni 80/prima metà anni 90:

 

  1. Giubbetto di jeans con toppona sulla schiena “Two Minutes to midnight” 
  2. Pochi ma buoni vinili e tante cassette registrate frutto di numerose amicizie avvenute nel nome del Dio Metallo
  3. Frase tipica: “cosa hai attaccato dietro al giubbotto?
  4. Sbattimento selvaggio ai concerti.
  5. Videoregistratore puntato tutta la notte su Videomusic per registrare n. 1 video  decente.
  6. Traversata ciclopica per arrivare in treno a Milano per acquistare un vinile
  7. Mamma e zia angosciate dopo aver visto la copertina di “Life after death”
  8. Anfibio al piede
  9. Appuntamento fisso con l’edicola l’esatto giorno di uscita di Metal Shock

 Anni 2000:

 

  1. Giubbino in pelle utilizzato solo ed unicamente perché tiene caldo alle ossa ormai debilitate
  2. Stanza stracolma di cd (e udite udite su un cd ci stanno più album!!!!)
  3. Iron Maiden famosi come e forse di più degli 883
  4. Scena: uomo immobile appoggiato al muro  con birra in mano. Sono io ai concerti.
  5. Canali televisivi dedicati unicamente alla musica metal.
  6.  Possibilità di avere qualsiasi cd standosene tranquillamente seduti in poltrona
  7. Mamma che acquista al figlioletto di anni 16 magliettina con falce e teschiazzo senza battere ciglio
  8. Sandali a go go
  9. Internet
  10.  Il figlio di Galliani che suona in un gruppo metal (oddio potremmo discuterne ma il succo è quello!)  

 

 

 




permalink | inviato da il 28/5/2005 alle 17:49 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (8) | Versione per la stampa
sfoglia
aprile        giugno